Giappone

 

Il Giappone è un paese così lontano dalla nostra cultura ma nello stesso tempo così affascinante, che sarebbe un peccato non visitarlo almeno una volta nella vita. E’ una terra di contrasti, un forte miscuglio di tradizioni antichissime e di moderne tecnologie all’avanguardia, di piccoli paesini di pescatori e di grandi metropoli scintillanti, di pagode e grattacieli. L’Impero del Sol Levante è l’alternarsi di accattivanti contraddizioni che lo rendono una tra le mete più affascinanti. Inoltre i suoi incomparabili paesaggi, la sua cucina e le sue eccentricità fanno di questo paese una delle destinazioni più singolari del pianeta.

Costumi e tradizioni
Essendosi tagliato dal resto del mondo fino alla fine del 19-esimo secolo, il Giappone ha conservato molti dei suoi costumi tradizionali, anche se le influenze occidentali continuano a crescere. Molti di questi costumi sono strettamente connessi con il mutare delle stagioni, con le pratiche religiose tradizionali e feste, e con il
mantenimento dei legami tra le famiglie, gli amici e colleghi di lavoro.




La lista delle cose da vedere è lunga e personalizzabile. Ognuno sceglie le attrazioni da includere nella lista personale dei luoghi preferiti da visitare. La nostra è questa:

Cosa vedere:
1- Kyoto – Capitale del Giappone dal 794-1868, Kyoto è immersa nella storia. Il segno più importante e vistoso del passato imperiale della città è il palazzo dorato di Kinkakuji, una volta villa di un shogun e ora un tempio buddista zen. Altrettanto accattivanti sono i siti meno appariscenti. In tutto, Kyoto vanta 17 siti del Patrimonio Mondiale (Kinkakuji e Ryoanji incluso), e contiene circa 2.000 templi e santuari in tutta la città, per non parlare di numerosi giardini. Altra esperienza da fare a Kyoto è visitare il suo quartiere Gion (quartiere delle geishe), vedere una danza del ciliegio e partecipare alla cerimonia del tè.
2- Tokyo  Ammirate la città dalla cima della Tokyo Tower, imitazione della Tour Eiffel di Parigi, “toccate il cielo” dalla Tokyo Skytree, incontrate i cosplay (manga) nel suo quartiere di Shibuya, passeggiate nel giardino Shinjuku Gyoen.
3- Nara  L’antica ex capitale ospita la monumentale statua in bronzo del Buddha di Todai-ji e le bellissime collezioni di arte sacra.
4- Hiroshima  Rendete omaggio alle vittime della bomba atomica presso il Peace Memorial Park e il Museo della città di Hiroshima, rinato in modo impressionante dalle ceneri della seconda guerra mondiale.
5- Il Monte Fuji – L’escursione è dura ma è molto gratificante arrivare sul picco più alto del Giappone, un vulcano a lungo inattivo, di classica bellezza simmetrica. E’ possibile raggiungerlo fino alla metà con i pullman mentre successivamente la scalata si continua a piedi.
6- Nikko – Immersa nelle splendide montagne a nord di Tokyo, questa città di pellegrinaggio è sede del santuario Tosho-gu, uno degli edifici più sontuosi del Giappone.
Chi ha la possibilità di passare più tempo in questa magnifica nazione non dovrebbe perdersi anche Osaka, Yokohama, Kamakura, Kobe, Nagoya, Hakone.



Cosa fare in Giappone:
– Usare un alloggio tradizionale: Il profumo delicato di tatami, la sobria eleganza degli interni, il servizio meticoloso, i bagni termali all’aperto, il menù di più portate di prodotti locali di stagione, il silenzio, tutto combinato per rendere una notte in una locanda tradizionale giapponese, o ryokan, un’esperienza indimenticabile.
– Fare il bagno nelle terme: Fare un tuffo in una delle migliori località turistiche termali, come il Dogo, con il suo magnifico stabilimento balneare, o sperimentare il calore di uno squisito rotemburo (bagno esterno) mentre nevica.
– Pernottamento in un tempio: Monte Koya è stato un luogo di pellegrinaggio dei monaci Kobo Daishi ispirati a fondare la scuola Shingon del buddismo nel IX secolo. Tra i punti salienti di una visita c’è la possibilità di soggiornare in uno dei templi delle vette di Koya e la possibilità di unirsi ai monaci e pellegrini per la preghiera del primo mattino.
– Visitare un grande torneo di sumo e vedere dei titanici scontri ritualizzati dai giganti sportivi del Giappone.
– Passeggiare in un tunnel di glicini al Kawachi Fuji Garden.
– Fare il bagno nelle bellissime spiagge dell’isola di Okinawa.
– E non da meno, assaggiare la loro varia cucina.

Se siete curiosi di sapere come organizzare il vostro viaggio e le visite da svolgere potete trovare le informazioni necessarie qui:

Escursioni, tour e attività da svolgere >> 

Noleggio macchina >>

Dove alloggiare >>

Offerte voli economici >>

Asakura Fuji Sengenjinja e il Mt.Fuji

Asakura Fuji Sengenjinja e il Mt.Fuji

Non perdetevi la guida del Giappone >>

Commenti chiusi