Atene

Atene, considerata come la capitale storica della civiltà, offre ai suoi visitatori un viaggio di 6000 anni nella storia. Visitandola si ha la fortuna di vedere rinomati monumenti dell’antichità, capolavori dell’arte bizantina e resti di edifici ottomani.
-Il principale monumento da visitare è l’Acropoli, oggi patrimonio mondiale dell’UNESCO. E’ il punto più rappresentativo della civiltà e della cultura greca, e dalla sommità di uno sperone di roccia domina sulla valle di Ilissos. L’eredità architettonica ed artistica lega la favolosa civiltà antica con la città moderna. Una visita alla roccia sacra è un esperienza unica ed un punto focale da dove osservare la città sottostante. Ai piedi dell’Acropoli si è scoperta una zona a forma rettangolare dove in antichità si svolgeva tutta l’attività politica, amministrativa e culturale: l’Agorà. Atene è stata un importante punto commerciale, religioso e luogo di incontro di filosofi come Socrate, Platone e Aristotele e di poeti come Sofocle e Euripide.
Il Partenone è stato classificato come il miglior tempio dell’architettura greca classica ed rappresenta uno tra i monumenti culturali più famosi ed importanti del mondo.
-Nella parte moderna della città si può visitare la Piazza Syntagma o la Piazza della Costituzione sede del parlamento ellenico: alla sua base è posizionato il monumento al milite ignoto. Qui si può assistere ogni ora al cambio della guardia presidenziale, gli “Evzones”, guardie con il caratteristico costume greco.




Il tempo di Zeus fu dedicato al re dell’Olimpo e fu costruito in marmo bianco con 104 colonne corinzie dalle quali oggi ne sono rimaste solo 15 esemplari.
Il quartiere Plaka è uno dei quartieri più antichi ed un tempo era una zona tranquilla che attirava i turisti con le sue strade caratteristiche e le case piene di fiori. Successivamente si era trasformata in una zona dove regnavano i locali notturni e la musica ad alto volume, ma fortunatamente l’amministrazione locale l’ha trasformata in una zona di ristoranti, caffetterie e negozi turistici di gioielli. Anche se è molto commercializzato è ancora probabilmente il quartiere più bello del centro di Atene.
Il quartiere Monastiraki è un altra parte di Atene che merita una visita. Ospitando un mercato pieno di colori e di cianfrusaglie, dalle scarpe ai vestiti fino agli strumenti musicali, è sempre pieno di vita. Tra le sue stradine e vicoletti non è difficile incontrare delle bellissime chiese e monumenti tutti da vedere.
Il tempio di Poseidone si trova su un promontorio roccioso, il Capo Sounion, a picco sul mar Egeo ed è un sito imperdibile.
Il tempio di Efesto è uno dei tempi dorici meglio conservati al mondo, si trova sopra l’agorà ed appartiene al V secolo a.c.
Il Licabetto (la collina dei lupi) è una collina alta 272,7 m sul livello del mare ed è il punto più alto della città. Sulla sua cima si trova la cappella di S. Giorgio e ci si può arrivare tramite una funicolare.
Tra le altre cose da vedere e visitare ci sono l’odeo di Erode Attico, l’arco di Adriano, il Planetario. La lista dei monumenti e dei musei da vedere ad Atene è lunga, in ogni angolo si può trovare qualcosa che può saziare la curiosità e l’amore per la storia e la cultura.

Booking.com

L'Acropoli di Atene , una delle cose vedere in un viaggio in Grecia

L’Acropoli di Atene , una delle cose da vedere in un viaggio in Grecia

Commenti chiusi